Dying Light 2

Dying Light 2 vanterà un sistema di movimento molto più fluido e realistico rispetto al prequel

Techland ha rivelato nuovi dettagli del prossimo survival horror in prima persona Dying Light 2, come ad esempio quelle che saranno le abilità motorie del personaggio. Rispetto al primo capitolo, il sistema di movimento sarà potenziato in tutti gli aspetti, risultando molto più fluido e avanzato durante le fasi di parkour grazie anche al supporto del nuovo engine utilizzato dalla software house po...[Leggi tutto]

Dying Light 2 sarà enorme, qualcosa come quattro volte il primo capitolo e il co-op sarà rivoluzionario

Techland è tornata a parlare dell’attesissimo e ambizioso Dying Light 2, sequel di uno dei giochi horror a tema zombie più popolari di sempre. Tymon Smektała, Lead Game Designer della software house polacca, ha rivelato ad esempio quelle che saranno le proporzioni del gioco se paragonato con il prequel e i numeri sono impressionanti: la vastità dell’area di gioco e le missioni presenti...[Leggi tutto]

Dying Light 2 potrebbe avere una longevità tra le 15 e le 50 ore: i combattimenti saranno brutali

Il game designer di Dying Light 2, Tymon Smektala, ha fornito in una recente intervista nuove informazioni sull’atteso survival horror in arrivo il prossimo anno su Xbox One e PC. Smektala si è soffermato in particolar modo sulla nuova struttura narrativa che, grazie alle tante ramificazioni presenti a livello di NPC e missioni, la longevità varierà a seconda delle situazioni: “In un g...[Leggi tutto]

Techland non esclude i 4K per 60fps in Dying Light 2 su Xbox One X: il frame rate la priorità

Buone nuove dalla software house polacca Techland alle prese con i lavori su Dying Light 2, fresco di annuncio in occasione dell’E3 2018 proprio durante la conferenza pirotecnica di Microsoft. Lo studio sta valutando ancora molte cose e, in fase di ottimizzazione, andrà a vedere se ci saranno le possibilità di rendere il titolo survival “perfetto” su Xbox One X, puntando cioè ai ...[Leggi tutto]

Il ciclo giorno-notte di Dying Light 2 impatterà in maniera più profonda sul gameplay rispetto al prequel

Techland, dopo averci deliziato con informazioni aggiuntive su Dying Light 2 pochi giorni fa, ci parla questa volta dei cambiamenti adottati nel famoso ciclo giorno-notte del gioco. Implementato già ai tempi del primo capitolo e che metteva il giocatore, durante la notte, in una situazione di maggior pericolo rispetto al giorno ma sempre avendo a che fare con i non morti, in Dying Light 2 il siste...[Leggi tutto]

Dying Light 2 sarà ambientato 15 anni dopo il primo capitolo: la mappa sarà enorme

Techland ha diffuso, oltre ai dettagli su co-op questa mattina, ulteriori informazioni su quella che sarà l’estensione della mappa e degli eventi presenti nel sequel. Non sarà presente il protagonista del primo Dying Light, ossia Kyle Crane, poiché gli eventi narrati sono quelli accaduti quindici anni dopo, quindi aspettiamoci un eroe nuovo; inoltre non vi saranno punti in contatto con la tr...[Leggi tutto]

Techland svela il funzionamento del co-op di Dying Light 2: sarà simile a quello di State of Decay 2

In Dying Light 2, titolo annunciato in occasione della conferenza E3 2018 di Microsoft, tornerà l’apprezzatissima modalità cooperativa per quattro giocatori, ma con differenza rispetto a quella del prequel. Il gioco è incentrato sulle scelte del videogiocatore, che potrà cambiare radicalmente tanto gli eventi quanto i vari finali della storia. Gli intrecci saranno numerosi e ogni singola azi...[Leggi tutto]

Techland toglie il velo da Dying Light 2, annunciato per Xbox One e PC

Audace sequel del fenomeno open-world, Dying Light 2 da vita a una visione post-apocalittica di Modern Dark Ages, dove le abilità di parkour e le più brutali capacità di combattimento sono le uniche possibilità per nuotare nell’oscurità ed emergerne vivi. I giocatori si troveranno a dover prendere decisioni moralmente discutibili, dar forma alla trasformazione della città e, infine, decidere il pr...[Leggi tutto]

Techland annuncerà Dying Light 2 all’E3 2018 mentre Hellraid è stato cancellato, secondo un report

Dying Light è senz’altro uno dei survival horror open world più riusciti di sempre e, anche a distanza di tempo e grazie al continuo supporto degli sviluppatori, un’esperienza ancora godibile che nessun fan dovrebbe farsi sfuggire. Uscito nel 2015 su Xbox One e PC, Dying Light ha rappresentato un salto evolutivo notevole rispetto a Dead Island, altro titolo sviluppato sempre da Techlan...[Leggi tutto]

Lost Password