Xbox One

Console dell'anno
Xbox One
Segui Acquista su Amazon
9

Voto Fan

Microsoft con Xbox Game Pass ha poco margine di profitto ma si guarda al lungo termine

Microsoft con Xbox Game Pass ha poco margine di profitto ma si guarda al lungo termine

Mese dopo mese il servizio in abbonamento per Xbox One e PC, Xbox Game Pass, offre giochi sempre qualitativamente più alti e il cui numero è cresciuto, come libreria totale, dalle cento unità agli oltre 250 giochi attuali.

Un servizio in espansione e in netta crescita che conta già milioni di sottoscrittori, eppure in molti si domandano se sia sostenibile, lato Microsoft, una operazione del genere.

Con grande onestà intellettuale, il responsabile marketing di Xbox, Aaron Greenberg, ha confermato che per il momento Xbox Game Pass non sta generando grossi introiti per la compagnia, ma era una scommessa (vinta) da fare che darà i suoi frutti nel lungo termine:

“In termini di redditività di Xbox Game Pass per Microsoft, non genera un grande profitto in questo momento, poiché abbiamo lanciato il programma da poco tempo”.

Ridiamo sempre quando le persone ci vogliono fare i conti in tasca. Per favore, non preoccupatevi per noi“, ha detto Greenberg.

Se le persone apprezzano il tuo prodotto, possono dirlo ai loro amici, e questo è il marketing più efficace e influente che possa esistere. Quando le persone hanno la sensazione che tu stia offrendo molto valore, vogliono non solo continuare a utilizzare il tuo servizio ma vogliono parlarne ai loro amici”.

“Il marketing più potente è il passaparola. E’ è molto più efficace di qualsiasi marketing. Vogliamo continuare ad aggiungere sempre più valore [a Xbox Game Pass] in modo che i fan ne possano parlare con gli amici. Alla fine, pensiamo che a lungo termine sia la cosa giusta per l’azienda e che porterà benefici. Nel breve termine, sì, [Xbox Game Pass] non genera un grande profitto”.

Lost Password