Xbox One

Console dell'anno
Xbox One
Segui Acquista su Amazon
9

Voto Fan

Playdead: “Xbox Game Pass è il primo servizio in abbonamento giusto per gli sviluppatori”

Playdead: “Xbox Game Pass è il primo servizio in abbonamento giusto per gli sviluppatori”

Dino Patti, founder e CEO della software house Playdead (autori degli ottimi platform-puzzle Limbo ed Inside), ha speso belle parole per il servizio di Microsoft Xbox Game Pass.

Secondo Patti questo abbonamento è l’unico, tra i tanti, ad essere “giusto” per gli sviluppatori, soprattutto quelli di piccole dimensioni:

Con i modelli di abbonamento, ci sono due punti di vista: quello del consumatore e quello dello sviluppatore. I consumatori vogliono il maggior numero di giochi possibile, possibilmente a buon mercato … Ma lo sviluppatore deve guardare a quello che l’affare offre loro“.

Potrei essere un po’ di parte, ma con Game Pass è la prima volta che un abbonamento è quello che potrebbe essere considerato giusto per gli sviluppatori. Tutti gli altri modelli di business che sono stati suggeriti con gli abbonamenti non hanno mai funzionato perché non sapevano di cosa gli sviluppatori avevano effettivamente bisogno“.

Spotify ti paga in base a quante volte viene riprodotta la tua canzone. Netflix ti paga una tariffa fissa, a seconda di cosa pensi che valga la tua serie TV. Sono cose fondamentalmente diverse, ed è quello che vedi anche con Xbox Game Pass“.

OnLive, ad esempio, ha detto: “puoi avere il tuo gioco nel nostro servizio, attireremo molti clienti e ti offriremo denaro in base al numero di ore di gioco”. In Paradox, adoriamo quel modello di business, perché le persone giocano ai nostri giochi per 3.000 o 4.000 ore … Il modello Game Pass – per noi – è ancora un modello decente, ma pensiamo che non saremo pagati abbastanza, perché le persone giocano i nostri giochi più di quanto giochino titoli per giocatore singolo e narrativi“.

Lost Password