Il co-fondatore TellTale Games si sfoga: “Hanno chiuso lo studio in modo atroce”

Il co-fondatore TellTale Games si sfoga: “Hanno chiuso lo studio in modo atroce”

Come ben ricorderete, la software house che ha dato i fasti alla bellissima avventura grafica ispirata alla graphic novel di The Walking Dead, TellTale Games, chiuse i battenti pochi mesi fa.

Fortunatamente l’etichetta è rinata sotto un altro nome, con molti ex dipendenti confluiti nella neonata Skybound Games fondata proprio dall’autore di The Walking Dead, Robert Kirkman, per proseguire i lavori altrimenti interrotti su The Walking Dead: The Final Season.

Oggi il co-fondatore di TellTale Games, Kevin Bruner, si è voluto togliere qualche sassolino dalle scarpe, dichiarando che tutta la situazione che ha portato alla chiusura della società è stata gestita in maniera assurda:

Se fossi stato nei panni di un dipendente mi sarei sentito trattato ingiustamente“.

Il modo in cui è stato chiuso lo studio è ingiusto per me. La gente che si è presentata il venerdì si è sentita dire di andare a casa perché la compagnia non esisteva più. Non conosco i motivi che hanno portato alla repentina chiusura, ma questa decisione ed il modo in cui è stato eseguito tutto quanto mi uccide dentro“.

Scrittore di successo, filosofo, videogiocatore sin dalla notte dei tempi. Tra un libro e un altro si diletta a sfogare la sua ira ludica prettamente su PC, nonostante un passato di grandissimo estimatore di Xbox.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password