Enterprise Connect: nuove funzionalità Microsoft Teams per festeggiare il suo secondo anniversario

Enterprise Connect: nuove funzionalità Microsoft Teams per festeggiare il suo secondo anniversario

in occasione di Enterprise Connect, il principale evento annuale dedicato alla Unified Communications and Collaboration, Microsoft ha festeggiato il secondo anniversario di Teams, l’hub per la collaborazione online che integra in modo sicuro strumenti di comunicazione come chat, meeting e chiamate virtuali, con la suite di produttività Office 365 e le applicazioni di terze parti utilizzate in azienda.

Microsoft Teams è oggi disponibile in 181 mercati in 44 lingue e viene utilizzato da oltre 500.000 aziende in tutto il mondo, comprese 91 organizzazioni incluse nella classifica Fortune 100.

Per rendere l’esperienza di collaborazione ancora più completa e coinvolgente, Microsoft ha annunciato oggi 8 nuove funzionalità:

  • Background personalizzati, che permettono di sostituire lo sfondo reale con uno virtuale, come il logo dell’azienda o l’immagine di un ufficio, incoraggiando gli utenti a partecipare ai meeting attivando la webcam e riducendo al contempo le distrazioni;
  • Possibilità di supportare una videocamera aggiuntiva per riprendere contenuti come le informazioni scritte su una lavagna. Inoltre, grazie a Intelligent Capture sarà possibile registrare, mettere a fuoco e ottimizzare le scritte presenti sulla lavagna, anche quando qualcuno le copre con il proprio corpo;
  • Microsoft Whiteboard nei meeting di Teams permette ai partecipanti di collaborare direttamente in Teams usando una lavagna digitale infinita, sulla quale è possibile aggiungere contenuti anche direttamente da una lavagna fisica;
  • Sottotitoli in diretta per rendere i meeting più inclusivi, permettendo anche ai partecipanti con difficoltà uditive, con scarse competenze linguistiche o connessi da stanze rumorose di seguire e intervenire attivamente nella discussione;
  • Canali privati sicuri, che consentiranno di selezionare quali membri del team possano accedere a conversazioni e file di un canale;
  • Filtri per lo scambio di informazioni che permetteranno di stabilire quali persone possano comunicare e collaborare tra loro, limitando le fughe di informazioni;
  • Data Loss Prevention (DLP) in chat e conversazioni, per rilevare, proteggere e schermare automaticamente le informazioni sensibili nelle chat e nelle conversazioni dei canali;
  • Eventi live in Microsoft 365, per permettere a chiunque di creare eventi live e on-demand così da comunicare con dipendenti, clienti e partner.
Videogiocatore di vecchia data, si avvicina al mondo videoludico grazie a suo papà Mauro, anch'egli giocatore dei primi anni '80. Marco da quel momento in poi ha portato avanti quella passione, fino ad oggi, diventando un fan incallito di Xbox, nonostante un passato recente di videogiocatore a tutto tondo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password