Assassin’s Creed: Odyssey

Dall'Egitto alla Grecia
PC Xbox One Xbox One X
Segui Acquista su Amazon
8

Voto Fan

Entra nell’Animus con l’evento For The Creed di For Honor

L’evento di tre settimane ispirato ad Assassin’s Creed porterà nuovi oggetti per la personalizzazione e una modalità di gioco a tempo limitato.

Entra nell’Animus con l’evento For The Creed di	For Honor

Ubisoft annuncia che da oggi, 20 dicembre, fino al 10 gennaio, gli utenti di For Honor potranno entrare nel mondo di Assassin’s Creed con il primo evento cross over in assoluto per la serie, For The Creed, disponibile su tutte le piattaforme. Questo evento di gioco della durata di tre settimane trasformerà l’esperienza di For Honor usando il potere dell’Animus, mentre i giocatori rivivranno le vite di alcuni temuti eroi delle fazioni Cavalieri, Vichinghi, Samurai o Wu Lin.

L’Abstergo ha creato una nuova esperienza di gioco, chiamata For The Creed, che utilizza l’Animus per trasportare i giocatori in un’epoca in cui Cavalieri, Vichinghi, Samurai e Wu Lin combattevano tra loro. Per l’intera durata dell’evento, sarà possibile usufruire di una speciale variante della modalità Dominio 4v4, Assassini e Templari, in cui sarà necessario conquistare alcune zone per attirare in battaglia i comandanti Ezio Auditore da Firenze e Cesare Borgia.

Sconfiggendo i comandanti, le squadre otterranno 300 punti. Vincerà la prima squadra a raggiungere i 1.000 punti e che sconfigge il team avversario durante il periodo di assalto. Alcune modalità di gioco saranno narrate da Warren Vidic, il direttore dell’Animus Project presso Abstergo Industries.

Oltre alla modalità speciale, il mondo di For Honor riceverà una serie di cambiamenti a tema Assassin’s Creed. Le mappe incluse nella modalità Assassini e Templari includeranno tutti gli elementi e i glitch dell’Animus, mentre i soldati riproporranno alcuni temi legati ai giochi di Assassin’s Creed. Anche le funzionalità di gioco riceveranno aggiornamenti in quanto gli attacchi in caduta includeranno un’animazione per gli assassinii aerei e il Salto della fede. I menu di gioco saranno mostrati attraverso l’Animus.

Inoltre, For The Creed  porterà anche una vasta gamma di elementi di personalizzazione ispirati ad Assassin’s Creed. I giocatori potranno personalizzare i propri eroi con le maschere Odissea del Misthios basate su Assassin’s Creed Odyssey, il nuovo gesto Pagliaio, un’esecuzione con la lama celata, nuovi effetti dell’Animus, abiti da battaglia dell’Animus, abiti di Assassini e Templari d’élite e armi dal franchise di Assassin’s Creed. Giocando durante l’evento sarà anche possibile ottenere ogni logo dei giochi di Assassin’s Creed. Dal 20 dicembre al 14 gennaio, i giocatori potranno ottenere il bundle For The Creed  al costo di 35.000 pezzi d’acciaio per eroe. Tale prezzo potrebbe differire in base a quali eroi sono già stati sbloccati nel bundle.

For The Creed si unisce alla recente espansione Marching Fire, che ha aggiunto una nuova fazione di eroi, la modalità Assedio 4v4 e una modalità Arcade PvE illimitata, a quasi due anni di supporto e miglioramenti costanti dopo il lancio del gioco avvenuto a febbraio 2017. For Honor continuerà a ricevere nuovi contenuti ed eventi di gioco nel corso del 2019 con l’Anno del Messaggero. Al momento, prenotando l’Year 3 Pass sarà possibile accedere sette giorni prima agli eroi esclusivi del terzo anno, una volta disponibili.

Sviluppato da Ubisoft Montreal in collaborazione con altri studi di Ubisoft, For Honor offre una campagna davvero avvincente, oltre a un’emozionante esperienza multiplayer. I giocatori potranno vestire i panni di quattro grandi fazioni: gli arditi cavalieri, i brutali vichinghi, i letali samurai, e ora anche i temuti Wu Lin, combattendo fino alla morte in una serie di campi di battaglia intensi e realistici. L’innovativo sistema di combattimento di For Honor, l’Arte della guerra, garantisce un controllo totale dei propri guerrieri, consentendo ai giocatori di utilizzare le abilità e gli stili di combattimento di ogni eroe per eliminare tutti i nemici che li ostacoleranno.

Videogiocatore di vecchia data, si avvicina al mondo videoludico grazie a suo papà Mauro, anch'egli giocatore dei primi anni '80. Marco da quel momento in poi ha portato avanti quella passione, fino ad oggi, diventando un fan incallito di Xbox, nonostante un passato recente di videogiocatore a tutto tondo.

Lost Password