Ubisoft svela i primi dettagli della Stagione 4: Operation Wind Bastion di Rainbow Six Siege

Ubisoft svela i primi dettagli della Stagione 4: Operation Wind Bastion di Rainbow Six Siege

Con l’anno 3 stagione 4 arriva il GIGR (Groupe d’Intervention de la Gendarmerie Royale) e Ubisoft sta introducendo due nuovi operatori e una mappa che rappresenta l’apice delle strutture di addestramento militare del Marocco in Rainbow Six Siege.

Per l’Operazione Wind Bastion, e in seguito ad un accordo scritto con il comandante residente, Rainbow Six ha ottenuto il permesso di utilizzare la famosa fortezza situata nelle montagne dell’Atlante. Avrai la rara opportunità di mettere alla prova le tue abilità all’interno di una splendida kasbah in mattoni di fango. Goditi un accesso al tetto senza precedenti, ma cerca di mantenere la concentrazione nonostante l’oasi mozzafiato a due passi da te.

Il primo operatore è un difensore nonché comandante della fortezza, tanto stoico quanto le montagne sono immobili. È di stanza nella leggendaria kasbah marocchina, un campo di addestramento che ha formato con disciplina ferrea migliaia di soldati in arrivo. Rigoroso e imponente, il comandante ispira rispetto e si è assunto il compito di guidare il futuro delle forze speciali marocchine.

Il secondo operatore è un assalitore che viaggia ovunque il vento la porti. È tra i pochi esploratori in grado di attraversare il Sahara, arrampicarsi sulle Alpi, farsi largo attraverso le foreste pluviali asiatiche, marciare lungo il Circolo Polare Artico… e tornare alla sua unità in perfetta forma operativa. Percettiva e intraprendente, è esperta in operazioni ambientali ed ha un talento particolare nel mettere sotto pressione il nemico.

Visita il canale Twitch il 17 e il 18 novembre per la presentazione di Operazione Wind Bastion nel corso della Finale di Pro League.

Lost Password