Xbox One

Console dell'anno
Xbox One
Segui Acquista su Amazon
8.9

Voto Fan

Per il CEO di Wonderstruck la prossima Xbox porterà una evoluzione dell’architettura e non una rivoluzione

Per il CEO di Wonderstruck la prossima Xbox porterà una evoluzione dell’architettura e non una rivoluzione

La software house dietro all’ottimo Boundless, attraverso le parole del suo CEO James Austin, ha rivolto la sua attezione verso quella che sarà la prossima generazione di console e, nel caso di Microsoft, di Xbox Scarlett.

Per Austin dobbiamo aspettarci non una rivoluzione in senso stretto del termine (un po’ come avvenne col passaggio da Xbox ad Xbox 360) bensì ad una evoluzione dell’attuale architettura:

Ci aspettiamo un’evoluzione dell’architettura piuttosto che una rivoluzione“, ha affermato Austin. “Ci aspettiamo un raddoppio del numero di core e thread, della memoria e una GPU moderna. Il miglioramento che speriamo davvero è un dispositivo di archiviazione notevolmente più veloce. Boundless ha bisogno di tirare fuori un sacco di dati dinamici sullo stato dei mondi persistenti e lo memorizziamo localmente. Ma l’hard disk locale è molto lento e può causare colli di bottiglia durante la richiesta e la generazione dei mondi.”

In Boundless ci piacerebbe essere in grado di aprire e rendere molti più Portali contemporaneamente“, ha continuato. “Il motore supporta già questo su PC di fascia alta, ma l’hardware è un vero limitatore al momento. È emozionante immaginare fino a che punto possiamo portare Boundless con un nuovo set di strumenti.”

Lost Password