Xbox One X

Console più attesa
Xbox One X
Segui Acquista su Amazon
9

Voto Fan

Secondo Trion Worlds aggiornamenti hardware come Xbox One X diventeranno la norma

Si punta ai 4K per 60fps su tutti i giochi con la next gen.

Secondo Trion Worlds aggiornamenti hardware come Xbox One X diventeranno la norma

Xbox One X è giunta sul mercato lo scorso novembre diventando la console più potente mai realizzata, un vessillo che si fregia ancora oggi non avendo rivali in ambito tecnologico e surclassando, di fatto, anche PS4 Pro.

Xbox One X è nata dall’esigenza di rinnovare, a livello computazionale, la precedente Xbox One, console che non ha brillato inizialmente in termini di prestazioni tecniche se paragonata con PS4. Richiesta a gran voce dai fan, soprattutto dopo l’arrivo di PS4 Pro, Microsoft ha risposto con questo gioiello tecnologico che non ha rivali, pur mantenendo intatte tutte le caratteristiche della piattaforma di base, grazie alla retrocompatibilità su software e dispositivi (cuffie, controller ecc.) e, soprattutto, vista la capacità di far girare gli stessi giochi con prestazioni nettamente migliori, prima fra tutte la risoluzione nativa.

Questa mossa di Microsoft e, più in generale quella di aggiornamenti hardware di piattaforme esistenti con cadenza regolare, sarà la norma, almeno dal punto di vista di Matt Pettit, Producer di Defiance 2050.

Per Pettit con la prossima generazione di console, Xbox Two in primis, il punto di partenza saranno i 4K nativi per 60 fotogrammi al secondo su tutti i giochi, cosa che sta già accadendo su One X ad esclusione del frame e rate, mantenendo elevatissimi tutti gli standard grafici:

“Penso che sarà il target del futuro, ma questi numeri possono anche essere ottenuti nell’attuale generazione di console. Credo che gli aggiornamenti hardware come Xbox One X saranno la norma in futuro, questo perché ormai lo sviluppo di un videogioco non si basa più su motori fissi e non modificabili ma può contare sulla versatilità degli attuali engine che si adattano automaticamente in base alle caratteristiche hardware su cui girano”.

E, appunto, Xbox One X ne è l’esempio lampante. Cosa ne pensate?

Lost Password