Capcom Vancouver perde pezzi: licenziamenti per 50 dipendenti e il nuovo Dead Rising è a rischio

Capcom Vancouver perde pezzi: licenziamenti per 50 dipendenti e il nuovo Dead Rising è a rischio

Cattive notizie in casa Capcom per quanto concerne la filiale canadese di Capcom Vancouver, che ha dato il via libera a ben 50 licenziamenti.

La software house che ha curato da anni la serie Dead Rising, ha così subito un notevole ridimensionamento e, per questo motivo, Dead Rising 5 potrebbe non uscire nell’immediato futuro e, se dovesse mai arrivare, sarebbe con un progetto pesantemente ridimensionato:

Capcom Vancouver sta subendo una ristrutturazione aziendale che ha coinvolto il 30 percento dello studio, come parte del regolare e periodico assestamento in vista dei progetti futuri e degli obiettivi generali dello studio. Il team continua a lavorare duramente per supportare Puzzle Fighter per dispositivi mobile e alla serie Dead Rising.“, si legge nel comunicato ufficiale della società.

Scrittore di successo, filosofo, videogiocatore sin dalla notte dei tempi. Tra un libro e un altro si diletta a sfogare la sua ira ludica prettamente su PC, nonostante un passato di grandissimo estimatore di Xbox.

Lost Password